• Strumenti Analisi Termica
NOVITA’

L 78 / RITA – Dilatometro – Linseis

Il dilatometro L78 RITA a raffreddamento rapido / di deformazione è adatto specialmente per determinare i diagrammi di TTT, CHT and CCT. La speciale fornace ad induzione rende possibili le velocità di riscaldamento e di raffreddamento superiori a 2500°C/s. Questo sistema è in accordo con ASTM A1033.

Informazioni generali: Questa pratica si basa sul principio che, durante il riscaldamento e raffreddamento degli acciai, avvengono dei cambiamenti dimensionali come risultato delle due espansioni termiche associate al cambiamento di temperatura ed alla trasformazione di fase. In questa pratica, la sensibile attrezzatura del dilatometro a raffreddamento ad alta velocità viene utilizzata per rilevare e misurare i cambiamenti di dimensione che avvengono come funzioni sia del tempo che della temperatura durante cicli termici definiti. I dati che ne risultano vengono convertiti in valori discreti di deformazione per valori specifici di tempo e temperatura durante il ciclo termico. La deformazione come funzione del tempo o della temperatura, o di entrambi, può essere quindi utilizzata per determinare l’inizio e la realizzazione di una o più trasformazioni di fase.

Richiedi Info

TAG: Dilatometria

Prodotti Correlati

L 78 / RITA – Dilatometro – Linseis

Il dilatometro L78 RITA a raffreddamento rapido / di deformazione è adatto specialmente per determinare i diagrammi di TTT, CHT and CCT. La speciale fornace ad induzione rende possibili le velocità di riscaldamento e di raffreddamento superiori a 2500°C/s. Questo sistema è in accordo con ASTM A1033.

Informazioni generali: Questa pratica si basa sul principio che, durante il riscaldamento e raffreddamento degli acciai, avvengono dei cambiamenti dimensionali come risultato delle due espansioni termiche associate al cambiamento di temperatura ed alla trasformazione di fase. In questa pratica, la sensibile attrezzatura del dilatometro a raffreddamento ad alta velocità viene utilizzata per rilevare e misurare i cambiamenti di dimensione che avvengono come funzioni sia del tempo che della temperatura durante cicli termici definiti. I dati che ne risultano vengono convertiti in valori discreti di deformazione per valori specifici di tempo e temperatura durante il ciclo termico. La deformazione come funzione del tempo o della temperatura, o di entrambi, può essere quindi utilizzata per determinare l’inizio e la realizzazione di una o più trasformazioni di fase.

Richiedi Info

TAG: Dilatometria

Prodotti Correlati

  • Strumenti Analisi Termica
NOVITA’