Blog

Reologia, spettroscopia, microscopia? 
26
Mag 2017

Reologia, spettroscopia, microscopia? 

La crescente domanda di cibo sempre più sano e conveniente e le nuove varietà di prodotti alimentari, richiedono una valutazione sempre più intensa degli attributi sensoriali degli alimenti.

Le domande più comuni sono:

Come sarà la consistenza di un prodotto a ridotto contenuto di grassi? Come si percepirà il cibo in bocca? Sarà facile da masticare? Che impatto avrà sul comportamento dei consumatori nel momento della deglutizione?

La reologia è utilizzata per misurare le relazioni tra composizione e struttura degli alimenti e per determinarne le proprietà. Evidenzia anche cambiamenti delle caratteristiche alimentari che avvengono durante la produzione, il trasporto e lo stoccaggio.

Per la ricerca e sviluppo, la piattaforma di Thermo Scientific ™ HAAKE ™ MARS ™, propone una serie di reometri modulari che consentono di analizzare un’ampia gamma di proprietà attraverso configurazioni flessibili che comprendono anche la combinazione di due metodi analitici diversi.

Abbinando infatti la reologia con i sistemi ottici come la microscopia o la spettroscopia, si ottiene il vantaggio di comprendere i cambiamenti che le proprietà fisiche e la struttura di un prodotto subiscono simultaneamente. Ad esempio i sistemi ottici vengono utilizzati per osservare le strutture cristalline dell’amido o il comportamento di cristallizzazione del grasso, il suo impatto sulle proprietà sensoriali nonché la capacità di stoccaggio, mentre accessori come la cella tribologia consentono lo studio dell’attrito sulle superfici che interagiscono.

Richiedi la brochure della piattaforma Haake Mars a info@mpstrumenti.eu