Test dei pannelli radianti a pavimento – FTT

EN ISO 9239-1; ASTM E648

Questo metodo di prova viene utilizzato per misurare la criticità del flusso radiante di sistemi di copertura da pavimento, montati orizzontalmente ed esposti a una sorgente di accensione infiammabile o in un ambiente di calore radiante graduato, all’interno di una camera di prova. Lo strumento può essere utilizzato anche per misurare la criticità del flusso radiante critico per pannelli di isolamento in cellulosa.

L’Unione europea sta utilizzando questo metodo di prova per la classificazione del fuoco dei prodotti per pavimentazione, in tutti gli Stati membri europei.

Il calore radiante viene applicato per mezzo di un pannello alimentato a gas, inclinato di 30 °, e diretto verso un campione di pavimentazione montato orizzontalmente. Il pannello radiante genera una distribuzione di flusso di energia radiante che va da un massimo nominale di 10,9 kW / m² ad un minimo di 1,1 kW / m².

Un piccolo bruciatore pilota, in acciaio inossidabile, aiuta l’accensione del campione.

Nel camino di scarico viene montato, su un telaio separato, un sistema di misurazione del fumo, con conformità DIN 50055.

TAG:calore radiante

Prodotti Correlati

Test dei pannelli radianti a pavimento – FTT

EN ISO 9239-1; ASTM E648

Questo metodo di prova viene utilizzato per misurare la criticità del flusso radiante di sistemi di copertura da pavimento, montati orizzontalmente ed esposti a una sorgente di accensione infiammabile o in un ambiente di calore radiante graduato, all’interno di una camera di prova. Lo strumento può essere utilizzato anche per misurare la criticità del flusso radiante critico per pannelli di isolamento in cellulosa.

L’Unione europea sta utilizzando questo metodo di prova per la classificazione del fuoco dei prodotti per pavimentazione, in tutti gli Stati membri europei.

Il calore radiante viene applicato per mezzo di un pannello alimentato a gas, inclinato di 30 °, e diretto verso un campione di pavimentazione montato orizzontalmente. Il pannello radiante genera una distribuzione di flusso di energia radiante che va da un massimo nominale di 10,9 kW / m² ad un minimo di 1,1 kW / m².

Un piccolo bruciatore pilota, in acciaio inossidabile, aiuta l’accensione del campione.

Nel camino di scarico viene montato, su un telaio separato, un sistema di misurazione del fumo, con conformità DIN 50055.

TAG:calore radiante

Prodotti Correlati