Analisi Termica

La termologia si riferisce al settore della fisica che si interessa dei fenomeni termici, ovvero studia quei fenomeni in cui hanno una grande importanza la temperatura e il calore. Questa branca della fisica comprende lo studio:

• della generazione e propagazione del calore;
• dei fenomeni connessi con lo scambio di calore tra sistemi a temperatura differente (termodinamica);
• dei metodi e strumenti per la misurazione della quantità di calore e dei vari coefficienti calorimetrici (calorimetria);
• delle reazioni esistenti tra i fenomeni termici e meccanici (termodinamica).

La calorimetria è l’insieme delle tecniche di misurazione della quantità di calore ceduta o assorbita durante reazioni chimiche, passaggi di stato e altri processi chimici e fisici, ai fini di determinare i calori specifici, le capacità termiche, i calori latenti relativi alle sostanze, ai corpi e ai processi in esame. L’analisi termica studia le trasformazioni che avvengono nei materiali per effetto della temperatura.
Tra le varie proprietà termiche, di notevole importanza, soprattutto nel campo dell’edilizia e materiali da costruzione, è il coefficiente di conducibilità termica.
Per quanto riguarda il controllo qualità, nell’industria di materiali elettrici è importante valutare la conformità del comportamento chimico e termico di tali materiali, prima di progettare soluzioni e prodotti infiammabili.

Analisi Termica

La termologia si riferisce al settore della fisica che si interessa dei fenomeni termici, ovvero studia quei fenomeni in cui hanno una grande importanza la temperatura e il calore. Questa branca della fisica comprende lo studio:

• della generazione e propagazione del calore;
• dei fenomeni connessi con lo scambio di calore tra sistemi a temperatura differente (termodinamica);
• dei metodi e strumenti per la misurazione della quantità di calore e dei vari coefficienti calorimetrici (calorimetria);
• delle reazioni esistenti tra i fenomeni termici e meccanici (termodinamica).

La calorimetria è l’insieme delle tecniche di misurazione della quantità di calore ceduta o assorbita durante reazioni chimiche, passaggi di stato e altri processi chimici e fisici, ai fini di determinare i calori specifici, le capacità termiche, i calori latenti relativi alle sostanze, ai corpi e ai processi in esame. L’analisi termica studia le trasformazioni che avvengono nei materiali per effetto della temperatura.
Tra le varie proprietà termiche, di notevole importanza, soprattutto nel campo dell’edilizia e materiali da costruzione, è il coefficiente di conducibilità termica.
Per quanto riguarda il controllo qualità, nell’industria di materiali elettrici è importante valutare la conformità del comportamento chimico e termico di tali materiali, prima di progettare soluzioni e prodotti infiammabili.